Strategie per Audioprotesisti al passo con i tempi. “Non sei sordo!”

Strategie per Audioprotesisti

Quali sono le migliori strategie per Audioprotesisti Fra le possibili strategie per Audioprotesisti ce n’è una poco frequentata e consiste nel mettere a punto una Guida per i propri clienti presenti e, sperabilmente, futuri. Lo scopo è quello di fornire indicazioni attendibili sull’opportunità di approcciarsi all’uso degli apparecchi acustici, liberando questa pratica da tutti i…

Continua a leggere →

Share

Acquisto apparecchi acustici, le domande da porsi prima di decidere

Acquisto apparecchi acustici

Acquisto apparecchi acustici, le cose da sapere Parliamoci chiaro, alla fine hai dovuto ammettere di non sentirci proprio bene, scambiando fischi per fiaschi e suscitando senza volerlo l’ilarità degli interlocutori, parenti e amici tutt’altro che compresivi, è la solita storia, e la prospettiva dell’acquisto apparecchi acustici si fa sempre più vicina. Diciamo che hai superato…

Continua a leggere →

Share

Audioprotesi, dall’archeologia industriale alle soluzioni digitali di oggi

Audioprotesi

Audioprotesi, c’erano una volta i piazzisti o venditori ambulanti di apparecchi… Certo che a fil di logica se gli apparecchi acustici vengono o venivano definiti “Audioprotesi“, allora gli occhiali da vista dovrebbero essere connotati come “Oculoprotesi“, ma così non è, va a capire se c’è una ragione. Gli occhiali da vista correggono infatti un difetto della vista,…

Continua a leggere →

Share

Fitting apparecchi acustici, quali prove pretendere dall’Audioprotesista

Fitting apparecchi acustici

Fitting apparecchi acustici, in cosa consiste e perché richiederlo Con il titolo “Real-Ear Measurements Are a Must for Patient and Professional Satisfaction“, Terry Ross, Director of Business Development at Beltone Corporation, ha esposto in un articolo una serie di considerazioni sulle misure effettive, o prove di reale efficacia, che ogni Audioprotesista dovrebbe fare proprie, per realizzare…

Continua a leggere →

Share

Debole d’udito? C’è sempre un rimedio, a qualsiasi età

Debole d'udito

“Debole d’udito” non vuol dire rassegnarsi a non sentirci più «Se c’è qualcosa che mi dà fastidio è la sicumera con cui alcuni professionisti, anche medici, liquidano una persona avanti con gli anni, debole d’udito, con la frase di comodo “si rassegni a non sentirci, cosa vuole alla sua età…». Di sicuro questa deve essere in…

Continua a leggere →

Share

Orecchio elettronico, beato chi lo usa (fra gli Audioprotesisti)

Orecchio elettronico

Orecchio elettronico, ne parlo con un esperto di prim’ordine A precisa domanda su un caso trattato che gli abbia dato parecchia soddisfazione, si schermisce, per paura d’essere scambiato per uno di quelli che vantano da soli il proprio operato, e considerano i successi come pietre miliari del percorso professionale, mentre il sicuro punto di riferimento dovrebbe essere la quotidianità, oltre…

Continua a leggere →

Share

Audioprotesista, il mio è differente. Ti spiego perché

Audioprotesista

Devo confessarti una cosa sul mio Audioprotesista Fino a qualche anno fa il solo pensiero di dover indossare gli apparecchi acustici e di aver a che fare con un Audioprotesista mi avrebbe fatto venire l’orticaria. Dico sul serio. Secondo te perché avevo maturato questa convinzione, nonostante avessi coscienza che prima o poi avrei dovuto seguire…

Continua a leggere →

Share

7 falsi miti sugli acufeni più 5 sulla perdita d’udito

7 falsi miti sugli acufeni

I più gettonati 7 falsi miti sugli acufeni A stilare la classifica dei 7 falsi miti sugli acufeni ci ha pensato un post del blog di Widex, uno dei più conosciuti marchi in fatto di apparecchi acustici. L’intento è, ed è questo il motivo per cui riprendo le informazioni fornite dal post, di conoscere meglio…

Continua a leggere →

Share

Audioprotesisti francesi, sono meglio i nostri?

Audioprotesisti francesi

Audioprotesisti francesi, come svolgono la professione Il settore in cui lavorano gli Audioprotesisti francesi coinvolge all’incirca 10.000 persone che ogni anno trattano 400.000 persone con deficit uditivi. In Francia le persone portatrici di protesi acustiche sono cerca due milioni, ma si stima che ad averne bisogno, per evitare danni peggiori derivanti soprattutto dall’età, ivi compreso un…

Continua a leggere →

Share

Audiogramma, perché non è l’unico criterio per gli apparecchi acustici

Audiogramma

Audiogramma e apparecchi acustici, cosa c’è che non va? In Danimarca è stato avviato di recente un progetto di ricerca sul possibile miglioramento dell’uso degli apparecchi acustici che mette in discussione la pratica diffusa fra gli Audioprotesisti di basarsi sostanzialmente sull’audiogramma per l’adattamento dell’apparecchio all’udito del paziente. Obiettivo del progetto, cui partecipano sia Università sia Industrie del settore,…

Continua a leggere →

Share

Page 1 of 2